Vendere auto senza CdP

Il certificato di proprietà è un documento fondamentale di ogni automobile e veicolo in generale, ma molto spesso esso viene trascurato. Poiché non è necessario possederlo in auto al momento di un controllo e non essendo richiesto per molte operazioni, molti dimenticano dove esso sia stato riposto. In altri casi lo si smarrisce, non rendendolo reperibile nel momento in cui si necessita effettuare un passaggio di proprietà.

Dall’ottobre 2015, il certificato di proprietà viene rilasciato esclusivamente in formato digitale, dunque in futuro problemi come questo verranno evitati, ma per tutti i veicoli immatricolati in precedenza esso è ancora presente in forma cartacea. Presentarsi con l’acquirente del proprio mezzo senza certificato di proprietà, comunque, non è possibile se non con denuncia fatta alle forze dell’ordine: dunque, nel caso di smarrimento, è necessario svolgere questa pratica e presentarne la documentazione allo sportello. Contestualmente al passaggio di proprietà, dunque, verrà rilasciato un duplicato del certificato: l’operazione non è gratuita, in quanto verranno addebitate delle spese di cancelleria per la stampa eseguita. Normalmente il costo si aggira intorno ai 15 euro, ed esso non è in alcun modo evitabile a meno che non si ritrovi il CDP originale.