Vendere l'auto privatamente

Vendere la propria auto privatamente, anziché portarla in concessionario per una permuta o un conto vendita, è una scelta sempre più popolare grazie agli strumenti che il web ci mette a disposizione per farlo. Essi, divenuti sempre più popolari, permettono sia di conoscere la quotazione del proprio veicolo che di pubblicare annunci di vendita per raggiungere i potenziali acquirenti nella propria zona come in tutto il territorio nazionale. Proprio in questa possibilità di raggiungere un gran numero di persone sta la chiave del successo di questo metodo, il quale un tempo era più difficile da praticare in quanto un semplice cartello esposto sul parabrezza o un volantino affisso su un lampione difficilmente potevano garantire gli stessi risultati.

I VANTAGGI DELLA VENDITA A PRIVATI Il grande vantaggio di vendere la propria auto privatamente ad una persona non professionista sta soprattutto nel fatto che essa è il cliente finale. In questa prospettiva, l’auto può essere ceduta al valore reale di mercato che non si potrebbe realizzare presso un concessionario. Infatti, quest’ultimo rappresenta un intermediario che deve lucrare ulteriormente sulla compravendita, dunque non può garantire a chi gli affida la propria vettura un ritorno davvero adeguato. Inoltre, una vendita tra privati è spesso la scelta migliore per chi ha una buona conoscenza del mercato delle auto usate, in quanto permette di utilizzare le proprie conoscenze per scrivere degli annunci efficaci e non incappare nelle eventuali “trappole” degli ipotetici affaristi o truffatori che spesso si incontrano sui siti dedicati agli annunci di questo tipo.

SVANTAGGI DELLA VENDITA TRA PRIVATI Ai vantaggi di questo modo di operare fanno eco anche alcuni svantaggi da tenere in considerazione. Per prima cosa, non sempre il processo di vendita si conclude in tempo breve, specialmente se si intende vendere la propria auto ad un prezzo non inferiore alla media di mercato. In questo caso, va considerato che per tutto il tempo in cui si è in cerca di un acquirente, proprio a causa di questo tempo trascorso e dei chilometri percorsi in questo frangente, la propria auto subirà un’ulteriore svalutazione che un acquirente accorto non tarderà a far notare durante un eventuale colloquio. Inoltre, per gli utenti meno esperti dei siti di annunci e del mercato delle macchine usate, è opportuno prestare molta attenzione agli interlocutori incontrati in risposta all’annuncio. Infatti, proprio a causa dell’estrema diffusione dei portali dedicati, molti affaristi e truffatori si sono specializzati nella compravendita di auto usate: questi non attendono altro che qualche malcapitato che, non avendo piena conoscenza delle dinamiche e dei reali prezzi del mercato, permetta loro di esercitare la propria lucrosa professione. A tal proposito, è bene che qualora una persona inesperta decidesse di intraprendere questo percorso, trascorra un adeguato numero di ore a informarsi su tutti gli adempimenti e le truffe più frequenti, in modo da proteggersi al meglio.